SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

In 500 per la settima edizione della Maratonina “Una storia d’azzurro e di amicizia”: vincono Stefano Musardo e Laura Chimera

Ancora un grande successo per la settima edizione della Maratonina “Una storia di azzurro e di amicizia”, organizzata, con il supporto tecnico dell’Uisp, in collaborazione con l’Aeronautica Militare e la 4ª Brigata di Borgo Piave. La competizione si è sviluppata su un percorso di 9,5 chilometri, che ha condotto i quasi 500 atleti al via dalla base "Aristide de Vincenti" di Borgo Piave al traguardo posto in Piazza del Popolo. Sul tracciato, piatto e rapido, si è imposto Stefano Musardo, alfiere dell’Asd Team Marathon Bike nonché egli stesso in servizio presso l’Aeronautica. Musardo ha vinto quindi anche lo speciale trofeo riservato ai militari in gara, che ha visto al secondo posto Raffaele Paone del Gruppo Millepiedi, e al terzo Michele Larnica, ancora per l’Aeronautica Militare. Sul podio assoluto, invece, a far compagnia al vincitore, che si è affermato con il tempo di 31 minuti e 33 secondi, sono saliti Vincenzo Di Girolamo (Atletica Hermada), il quale ha conquistato la piazza d’onore in 33’10”, e Mauro Sciullo (Intesatletica), terzo in 33’27”.

In campo femminile, successo per Laura Chimera in 37’31”: la portacolori della We Run Latina ha preceduto nello sprint finale Silvia Merola (Latina Runners) che ha chiuso con soli tre secondi di distacco. Terza piazza per Valentina Trapani (Asd Roccagorga) col crono di 39’55”.

La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto il successo del Centro Fitness Montello davanti alla Nuova Podistica Latina e all’Asd Roccagorga.

La cerimonia di premiazione è stata condotta da Angelo Pagliaroli e dal Tenente Colonnello Massimo Sasso, motore della manifestazione insieme al Maresciallo Pietro Panfilio. A consegnare i riconoscimenti ai migliori atleti della graduatoria sono intervenuti  il Generale Giuseppe Sgamba, comandante della base di Borgo Piave, e il consigliere regionale Enrico Forte.

La Maratonina è stata inserita nell’ambito di una serie di iniziative volte a far conoscere il legame che unisce l’Aeronautica Militare e l’Agro Pontino, ripercorrendo le vicende storiche che li hanno legati in passato fino a giungere alla presenza attuale dell’Arma Azzurra nella provincia di Latina. Il programma ha previsto incontri con gli studenti, una esposizione di assetti di telecomunicazioni mobili e una mostra storica, fotografica e filatelica per ripercorrere la storia dell’Aeronautica Militare

Il ciclo di eventi nasce per promuovere le attività finalizzate a favorire l’integrazione tra il personale militare con quello della comunità pontina. Già nel 1927 erano presenti in territorio pontino tre campi di volo, a Cisterna, Sezze Romano e Terracina, che garantirono sicurezza a tutti quei piloti che sorvolarono i cieli laziali. Oggi Latina ospita due reparti d'eccellenza dell'Aeronautica  Militare: la 4^ Brigata ed il 70° stormo.

Una storia che racconta come lo stesso Agro Pontino è stato importante per l'Aeronautica Militare con personaggi che si sono contraddistinti per abnegazione e coraggio come Giorgio Rossi, Publio Magini ed Alessandro Marchetti. Proprio per rafforzare gli elementi di legame con il territorio, la partenza della gara podistica è avvenuta dal monumento ai caduti della 4ª BTS, in via della Chiesuola a Borgo Piave, mentre l'arrivo è stato posto in Piazza del Popolo nel centro di Latina, luogo simbolo della città.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA