SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Intesatletica, doppio oro regionale dalle staffette

Nei regionali Assoluti e Master ancora soddisfazioni per Intesatletica Nei regionali Assoluti e Master ancora soddisfazioni per Intesatletica

Inesauribile il momento si dell'atletica pontina che dai campionati regionali disputati in chiave infrasettimanali allo stadio capitolino della Farnesina, raccoglie ancora belle soddisfazioni nella manifestazione che assegnava i titoli Master ed un recupero dei titoli assoluti delle gare non disputate per il malfunzionamento del cronometraggio a causa dell'improvviso temporale che ha colpito la capitale.

In atletica si è sempre considerato che la forza di una nazione o di una squadra si vede dall'efficacia e dal livello delle staffette e da Roma Intesatletica torna con un prestigioso doppio titolo laziale centrato sia nella 4x100 che nella 4x400 che testimonia ancor più l'ottimo momento del sodalizio del presidente Gigino D'Onofrio. Il quartetto veloce composto da Fausto Cacace, Alessandro Tartaglione, Matteo Monti e Gianluca Beltramini, nonostante dei cambi non sincronizzati al massimo, stoppava i cronometri sul tempo di 43"14 conquistando il gradino più alto del podio, mancando non di molto il tempo limite per partecipare agli italiani assoluti, nonostante i primi tre atleti siano tutti di età compresa tra i diciassette ed i diciotto anni. La staffetta del miglio invece era composta da Matteo De Santis, Gabriele Fonti, Matteo Monti e Lorenzo Aucone e scendeva in pista, oltre che per la maglia di campione regionale, anche per racimolare punti per tentare una qualificazione storica ai campionati di società assoluti in programma a settembre. Buona la progressione del quartetto che oltre che aggiudicarsi l'oro regionale, con il crono di 3'28"80 limava quattro secondi al personale stagionale, portando punti importanti alla causa societaria che ora raggiunge 13.900 punti ed il traguardo della qualificazione in serie A2 non è più un pensiero utopistico come sembrava a molti.

Le ultime gare della stagione sanciranno le possibilità dei ragazzi pontini e molto si attende dai meeting di Orvieto, Fermo e l'ultima prova di Roma dove si cercherà di racimolare altri duecento punti e poi attendere il responso da tutte le altre regioni d'Italia. Nelle altre gare registriamo il nuovo personale del giovanissimo Fausto Cacace nei 100 metri in 11"50 (primo escluso dalla finale) e tra i master il doppio titolo laziale di Paolo Oltramari nei 100 e 400 sempre con ostacoli nella categoria MM55 ed infine gli argenti dell'inesauribile Luigi Buglione nei 100 metri della categoria MM45 e di Daniele Carlesimo nel giavellotto.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA