SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Parte bene la stagione di Intesatletica

Inizio di stagione outdoor all’insegna della grande partecipazione per il movimento provinciale di atletica che registra un’affluenza record alla prima uscita ufficiale con i campionati provinciali giovanili che vedevano in lizza gli atleti dei comitati di Latina & Frosinone dei presidenti Giampiero Trivellato e Gerardo Gatta.

Ed è stata una giornata record poiché, oltre alle oltre 800 presenze gara che costituiscono una quota mai raggiunta per gare in provincia, c’è stato il primato italiano under 16 nel giavellotto per la romana Visca che ha lanciato oltre 57 metri.

Ma oltre a questo tantissimi altri risultati di ottima caratura tecnica hanno caratterizzato la giornata e dove i colori dei due sodalizi del capoluogo, Atletica Latina 80 nel giovanile ed Intesatletica nel settore assoluto, sono stati quasi sempre protagonisti con prestazioni di tutto rispetto nonostante l’inizio stagione.

Iniziamo dai più piccoli con la sorpresa di Francesco Bellassai che si aggiudicava caparbiamente i 600 metri con un buon 1’54” davanti al compagno Bove. Molto buona anche la performance della talentuosa Elena Vian che faceva suoi i 60 ostacoli in 10”24.

Passando agli under 16 bella gara di lungo per Alessandro Bellocchi (5,23) e Riccardo D’Antonio (5,22) con l’aggiunta che entrambi sono al primo anno nella categoria. D’Antonio si ripeteva con un incoraggiante 19”73 nei 150 metri. Gara solitaria per Nicolò Di Mario, nuovo talentino dell’asta, che questa volta si fermava a 2,60. Buon 22”00 per Francesca Castaldi nei 150 che fa presagire ottime performance nelle distanze più lunghe.

Passando alle categorie superiori i ragazzi di Intesatletica sempre protagonisti ad iniziare dai 300 metri dove i gemelli Zilio facevano loro la gara con Patrick che regolava il fratello William con un ottimo 36”56 . La stessa gara al femminile vedeva una partenza troppo sostenuta per Chiara Colaninno che la penalizzava nel finale chiuso in 46”24 davanti ad una sorprendente Camilla Bonaldo che finiva in 46”31 nonostante sia specialista delle distanze più corte.

Buone performance anche nel salto in lungo dove, seppur gareggiando con rincorse più corte visto il periodo di inizio stagione lo junior Emanuele Campisi ha saltato 6,40 e Mauro Trivellato ha finito in 6,69 dando l’impressione di essere già pronto per i sette metri.

Nei 1000 metri al femminile Valeria Sperati  si è aggiudicata una gara tattica mentre nella versione al maschile il solito Giuseppe Poli con un parziale di 27”9 nell’ultimo tratto di 200 metri ha fatto sua la gara in 2’40” davanti a Valentino Comarca ed il sorprendente Matteo Bianconi in 2’42”, con Gianmarco Ambrifi a 2’48” e l’allievo Andrea Paponetti che con 3’08” faceva capire di avere nuove prospettive nel mezzofondo.

Lasciamo per ultima la gara più interessante, quella del martello dove abbiamo probabilmente assistito ad un passaggio di consegne con Mirko Franceschetti che con una bordata di 54,54 metteva in fila per la prima volta i suoi allenatori Andrea Carpene e Roberto Iazzetta.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA