SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Trivellato: “Tanti gli atleti sul trampolino di lancio”

da sx Giorgi-Sorrenti-Trivellato-Spagnoli-Traballoni da sx Giorgi-Sorrenti-Trivellato-Spagnoli-Traballoni

“Senza mezzi termini si è trattato di una delle migliori stagioni vissute dall’atletica di Latina.” A parlarcene è il presidente provinciale della Fidal, il prof. Giampiero Trivellato da quarant’anni impegnato a pignorare la causa della regina degli sport in ambito provinciale e riconfermato per il prossimo quadriennio 2017/2020 assieme ai consiglieri Antonio Sorrenti, Alberto Spagnoli, Renzo Traballoni e Alessandro Giorgi.

“Sotto l’aspetto organizzativo possiamo vantare una stagione doc grazie alla collaborazione di vari sodalizi provinciali. La Latina Runners di Alberto Spagnoli ha aperto la stagione organizzando perfettamente il “Vertical Sprint”,  novità a livello nazionale con la scalata del grattacielo di Latina, una delle otto tappe a livello mondiale dell’evento. L’attività indoor ha vissuto all’interno del CPO di Formia con un meeting della Poligolfo, una prova di campionato provinciale ed una regionale. Nella stagione all’aperto abbiamo organizzato un meeting nazionale, quattro manifestazioni di campionato regionale, 5 a livello provinciale e 2 studentesche. Nelle corse su strada in virtù delle nuove ed attese convenzioni si sta risolvendo la diatriba Fidal-EPS ed  è partito un nuovo circuito targato Fidal-Opes, “in Corsa Libera”, proprio in collaborazione con un Ente di Promozione, circuito che sta riscuotendo un buon successo partecipativo.

Chi sono i migliori talenti ?

“I risultati tecnici a livello individuale, dal settore giovanili a quello Master, ci hanno visto in evidenza nazionale ed internazionale con atleti doc pontini, e svariati titoli e piazzamenti sia regionali che nazionali. Oltre ai risultati tecnici, un aspetto molto importante del movimento atletico è che alcuni atleti prodotti dai fiorenti vivai pontini sono sotto il mirino dei gruppi sportivi militari per un eventuale arruolamento che oltre alle maggiori possibilità agonistiche gli garantirebbe un futuro lavorativo stabile; andrebbero ad aggiungersi agli oltre venti già arruolati negli anni passati. Tra gli atleti già affermati e conosciuti citerei Simone Poccia ed Alessia Palmaccio, con un passato in Poligolfo e Intesatletica ed ora in CARIRI; Mirko Franceschetti, Roberto Iazzetta, Mauro Trivellato, Alessandro Tartaglione, Matteo Monti, Stefano, Valentina e Simone Mansutti tutti Atletica Latina 80 ed ora Intesatletica; Casimiro Sciscione, prima Atletica Priverno e Latina 80 ed ora Futura Roma; i fratelli Abdikadar provenienti dall’Atletica Sezze, Mohad ora in CARIRI e Mohamed arruolato in Aeronautica Militare;  lo sprinter Mattia Rinaldi della Runforever Aprilia di Renzo Traballoni; concludiamo con Jamal Namous altro prodotto setino ora Intesatletica. Speranza per il rientro di G.Luca Beltramini dopo il brutto infortunio in palestra che gli ha causato un anno di stop ed il recupero totale di Nicoletta Anton dopo l’incidente stradale. Molto vivo anche il settore giovanile under 16 che, sotto la spinta dei team giovanili che operano molto bene, sfornano tantissimi piccoli talenti che già si sono affacciati  alla ribalta regionale e nazionale.  Per fare solo qualche nome citerei l’ostacolista Andrea Di Marco della Poligolfo del presidente Giulio Di Russo, la lunghista Benedetta De Pasquale, l’astista Nicolò Di Mario ed il velocista Alexander Principi di Latina; a Sabaudia il lanciatore Alessandro Finocchi e la mezzofondista Feirous Kazouz della scuola di Bruno Civili; l’eclettico Federico Paola del GSI Pontinia di Massimo Siliani . Non da meno il palmares nelle competizioni a squadre dove i colori di Intesatletica, il team provinciale presieduto da Gigino D’Onofrio e che raccoglie quasi tutti gli atleti provinciali, oltre alle 5 formazioni ammesse alle finali nazionali di corsa campestre, con il secondo posto nella finale di serie “B” di Agropoli ha sfiorato la promozione in serie A1 con una squadra praticamente costruita in casa, nell’arco di una trentina di chilometri.”

E del fenomeno del settore Master cosa ci dice?

“Ecco appunto, il settore master sta catalizzando sempre più l’attenzione atletica nazionale e Latina non è da meno. Quest’anno abbiamo raccolto una medaglia di bronzo agli Europei nei 1500 con Ester D’Alessio e vari allori nazionali e regionali con la stessa D’Alessio, Giuseppe Poli, Riccardo Baraldi, Vittorio Gaetani, Lorenzo Pimpinella, Mauro Sciullo, Giovanna Cafarotti, Mauro Pucci, Catia Addonisio, Stefania Fracchiolla, Davide Ferrari e Cristian Chinaglia. Indicatore importante della crescita del settore, che anche nei campionati a squadre hanno completato il torneo sia a livello femminile che maschile con il sesso forte che per una manciata di punti non ha centrato la finale nazionale al primo anno di attività!”

Com’è la situazione a livello dirigenti ed arbitri?

“Il settore Giudici di Gara di Atletica invece è rifiorito sotto la spinta del nuovo coordinatore provinciale Antonella Veneziano ed ora annovera una cinquantina di iscritti che esercitano il loro ruolo con varie promozioni a livello regionale. Latina provincia pullula di tecnici  e dirigenti che hanno raggiunto livelli superiori; citiamo Gigi D’Onofrio organizzatore del Golden Gala e direttore di Fidal servizi; Marco Pietrogiacomi continua a salire di livello: dopo sei anni da presidente regionale ora occupa un alto ruolo nella federazione nazionale; Renato Lombardi ed il sottoscritto continuano ad essere chiamati ad organizzare il Palio dei Comuni nell’ambito del Golden Gala, manifestazione che è assurto a livello nazionale; tecnici come Patrick Parcesepe, Ruggero Sala, Massimo De Meo, Maura Cosso, Livio Mansutti allenano a spalla con gli staff tecnici nazionali, altri incalzano a ruota.”

Passiamo ad analizzare la situazione impianti.

“La situazione degli impianti è il nostro tallone d’Achille e rispecchia quella a livello nazionale; Latina  è funzionante al 100% ed è rinato sotto l’affidamento da parte del Comune al comitato provinciale; ma è l’unico. Formia è un gioiellino ma ha limitazioni per le gare di lanci e praticamente inutilizzabile per manifestazioni complete assolute; ora è funzionante anche il capannone indoor. Gli altri impianti sono inutilizzabili o mai completati, frutto di scelte scellerate o incuria da parte delle amministrazioni passate; spesso però anche quelle attuali non hanno fatto nulla per risolvere i problemi. Gli esempi più drammatici ad Aprilia, Cisterna, Priverno, Terracina e Roccagorga. Si parla di rifacimento del manto a Sezze; emblematico il caso di Gaeta con la pista totalmente rifatta ma con problemi tecnici che la rendono inutilizzabile.

Come vede il 2017 atletico in provincia?

“L’attività non diminuirà, anzi stiamo registrando un aumento sostanziale di affiliazioni.  Sicuramente sarà un anno duro sotto l’aspetto economico-amministrativo, ma non ci spaventiamo, anzi rilanciamo rimboccandoci ancor più le maniche e lavorando sodo. Fattore importante l’avvio di due corsi formazione istruttori a Latina e Formia che andranno ad ampliare il parco allenatori. Inoltre, dopo aver risolto tramite una cordata di sostegno, il problema del cronometraggio alle gare acquistando il photofinish, ora puntiamo a formare tecnici per la segreteria Sigma così da essere indipendenti per le nostre manifestazioni. Infine abbiamo in cassetto alcuni progetti provinciali scolastici che andranno a tamponare il forte taglio esercitato dal governo sull’attività studentesca.”

 

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA