SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 804
A+ A A-

Benacquista Assicurazioni Latina da favola, Viola piegata 83-76

Marco Portannese protagonista del match contro Reggio Calabria Marco Portannese protagonista del match contro Reggio Calabria Latina Basket

Una Benacquista Assicurazioni Latina tutta cuore soffre, rimonta e batte la più quotata Viola Reggio Calabria 83-76 in condizioni fisiche di assoluta emergenza. Le premesse alla vigilia del match erano tutte dalla parte calabrese e all’ingresso del Palabianchini ci sono quasi 100 tifosi reggini a spingere la loro squadra e il fraterno gemellaggio con Latina. Lì si è capito subito che sarebbe stata una festa, a prescindere dal risultato.

AVVIO DI MARCA….VIOLA – La Viola di Giovanni Benedetto, indimenticato tecnico della promozione dell’Ab Latina in LegaDue, nei primi due quarti vede viaggare bene la sua squadra. Latina ha percentuali offensive non all’altezza della situazione e con scarse rotazioni, fuori Austin, Nardi e Banti con Ianes tenuto in piedi con gli spilli, la proiezione del punteggio finale appare un  incubo per la squadra allenata da Maurizio Bartocci. Nel primo quarto è Rush a menare le danze con il suo atletismo contro una difesa di Latina incerottata. Anche Rossi e Rezzano, navigati lupi di mare, mettono fieno in cascina. La Benacquista si tiene in carreggiata soprattutto grazie all’intraprendenza di Cantone e Reed ma l’inerzia appare nelle mani di Reggio e alla sirena il punteggio è 26-18 per i calabresi.

INERZIA TUTTA REGGINA – Nel secondo quarto il canovaccio della partita non cambia, anzi il distacco si dilata fino a 16 punti nonostante qualche rotazione che prevede in campo anche giovani calabresi come Spissu, Lupusor e Azzaro. Santolamazza e compagni faticano a trovare fluidità offensiva e la Viola continua a tenere in mano il pallino commettendo però l’errore di non affondare definitivamente il colpo. Alla fine del secondo quarto il punteggio è 42-30 per Reggio. In pochi, comunque, pensano ad una rimonta nerazzurra in siffatte condizioni eppure è proprio qui che esce il cuore Benacquista.

DIFESA, CONTROPIEDE E CUORE – Tutto parte dalla difesa che toglie certezze ai frombolieri calabresi e i veloci contropiede ben finalizzati da Ihedioha con le bombe di Portannese e Reed compiono il prodigio (50-51) di riportare in scia i pontini. Alla sirena di fine quarto Reggio Calabria mantiene un vantaggio minimo 58-57 con il Palabianchini che ci crede. L’ultimo parziale si apre con i tiri dalla lunetta di Rossi e compagni che fanno 6/8 e allungano pericolosamente (67-61) ma è Latina a piazzare il break decisivo con il cuore.

VITTORIA DA SOGNO – Portannese difende e segna, Reed cala tutto il suo talento in campo e Ianes è stoico a tenere botta, segnado anche i canestri del coraggio. Il vantaggiolo lo segna Ihedioha (73-72) e Reed allunga ancora rendendo vano l’impegno finale di Rossi. Gli spettatori del Palabianchini sono increduli e si stropicciano gli occhi con i loro beniamini che chiudono 83-76 una gara eroica che mette fine alla serie di 4 sconfitte consecutive e i ragazzi di Bartocci ora prendendo coraggio per il finale di campionato, togliendosi peraltro lo sfizio di ribaltare la differenza canestri contro la Viola seguita da tifosi davvero impagabili. In più con la notizia della salvezza matematica ecco che ora ci si può davvero divertire.  

Informazioni aggiuntive

  • Tabellino:

    BENACQUISTA LATINA vs VIOLA REGGIO CALABRIA 83-76 (18-26  30-42 57-58 83-76)

    Benacquista Latina: Mathlouthi, Santolamazza 4, De Ninno n.e., Guerra n.e., Ihedioha 19, Uglietti 2, Cantone 7, Portannese 19, Di Ianni n.e., Manzi n.e., Ianes 10, Reed 22. Coach Bartocci.

    Viola Reggio Calabria: Deloach 10, Casini 7, Azzaro 6, Rezzano 11, Lupusor, Spissu 2, Rossi 17, De Meo n.e., Rush 21, Ammannato 2. Coach Benedetto.

    Percentuali: Latina tiri da 2 pti 54%, tiri da 3 pti 29%, tiri liberi 83% – Reggio Calabria tiri da 2 pti 55%, tiri da 3 pti 24%, tiri liberi 67%.

    Arbitri: Bartoli Enrico di Trieste, Pecorella Pasquale di Trani (BT), Mottola Christian di Taranto

    Spettatori: 500

Ultima modifica il

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA