SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Benacquista, via Squeo arriva Daniele Demartini

Daniele Demartini, playmaker classe '84. Daniele Demartini, playmaker classe '84.

Cambio in casa Benacquista. La società nerazzurra ha rescisso il contratto con Michele Squeo, che ha già firmato con la Crabs Rimini. In sostituzione arriva Daniele Demartini, playmaker classe '84.

Daniele è originario di Rovigo e nell’ultima stagione ha militato nella serie A Dilettanti vestendo la casacca di Agrigento. Atleta dalle indiscusse qualità tecniche e morali, Demartini si è già aggregato alla squadra, mettendosi a disposizione di coach Luigi Garelli.

“Sono molto contento della possibilità che Latina mi ha offerto – queste le prime parole da nerazzurro di Daniele Demartini – arrivo in una categoria nella quale non ho mai giocato ed alla quale mi affaccio con grande entusiasmo, con la volontà di fare il meglio per questa squadra, che ha delle aspettative importanti. Sarebbe importante che i risultati continuino ad essere quelli di inizio stagione, visto che Latina è al primo posto del girone C della DNB. La Benacquista Assicurazioni è una squadra composta da tanti giocatori di qualità, molti dei quali li conoscevo già: con Pilotti ho giocato una decina di anni fa a Padova, con Gagliardo e Carrizo ho condiviso l’avventura a Veroli in A2, mentre con Bolzonella l’esperienza con la maglia della nazionale giovanile. Il coach? L’ho sempre incrociato da avversario ed ho sempre sentito parlare molto bene di lui, sia sotto il profilo umano che tecnico. Ed il primo impatto con lui è stato molto positivo”.

Daniele Demartini, poi, si presenta ai suoi nuovi tifosi: “Sono un play cui piace molto giocare per la squadra. Non sono un accentratore, bensì un giocatore cui piace fare gruppo, mettersi a disposizione della squadra affinchè faccia il meglio possibile. Ho girato l’Italia, visto che ho giocato da Padova a Casal Monferrato, da Treviglio a Montegranaro, da Veroli a Varese, passando per Verona, per concludere con Agrigento. Nel corso di questi mesi mi sono allenato a Brescia, club che ringrazio e che mi ha permesso di presentarmi a Latina, per questa nuova avventura, in buone condizioni fisiche. Non ho mai giocato un campionato di B2 ma dalle partite che ho visto e dalle parole scambiate con altri miei amici, si tratta di un torneo forse inferiore dal punto di vista tecnico rispetto ad una B1, ma nel quale non mancano mani addosso e contatti fisici. E’, insomma, un campionato molto duro, assolutamente da non sottovalutare”.

Ultima modifica il
Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA