SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 706
A+ A A-

Garelli esalta la sua Benacquista

La Benacquista Assicurazioni Latina continua a correre. Il quintetto nerazzurro supera Giulianova, riscatta il ko dell’andata e consolida la sua leadership in classifica in attesa del Rieti, che recupererà la sfida contro Palestrina il prossimo 8 marzo.

Ha di che essere soddisfatto il coach nerazzurro Luigi Garelli: “Volevamo riscattare la sconfitta dell’andata – conferma il tecnico della Latina Basket – sia per il ko in sé, sia per il modo in cui era maturato. Volevamo a tutti i costi portare a casa un successo ed anche le scelte (con le esclusioni di Demartini e Fattori) sono state fatte perchè volevo dare modo a chi aveva perso a Giulianova di rifarsi nella gara di ritorno. Santolamazza ha fatto una gran partita: proprio lui che, all’andata, giocò solo due minuti prima di uscire per infortunio: e proprio questa è stata una delle ragioni di quella sconfitta. Comunque, tornando alla sfida del PalaBianchini, abbiamo giocato una buona partita: un po’ a sprazzi, accendendoci e spegnendoci, ma tutto sommato in controllo. A loro mancava Caruso, un giocatore importante nelle rotazioni, e, senza di lui, la squadra diventa meno fisica. Noi abbiamo fatto il nostro. Potevamo iniziare con un po’ più di sprint ma il secondo quarto e gran parte del terzo mi sono piaciuti. L’ultimo parziale è stato di gestione, ma nel complesso la partita l’abbiamo fatta, soprattutto dal punto di vista difensivo”.

Sulla formazione avversaria: “I sorvegliati speciali – spiega coach Luigi Garelli – erano Gallerini e Gilardi. Quest’ultimo è arrivato da poco, è un play tecnico, che sa tenere palla nelle mani e sa mettere in buone condizioni i suoi compagni. Gallerini, invece, è un giocatore molto temibile: nell’ultimo turno aveva realizzato 28 punti, gli stessi che aveva segnato contro di noi. Anche su di lui abbiamo fatto un buon lavoro di squadra. Santolamazza probabilmente è stato il migliore in campo e non solo per i 18 punti realizzati, ma soprattutto per il gran lavoro difensivo che ha svolto”.

In casa Giulianova parla il coach Ernesto Francani, che esordisce con una battuta: Mi auguro di non rivedere più Latina in questa categoria. È una squadra che gioca bene ed è un ottimo gruppo. Noi siamo venuti a giocarcela in condizioni non proprio ottimali: eravamo senza Caruso e, mercoledì scorso, non ci eravamo allenati a causa delle tante assenze. Giocare così non è mai facile, a maggior ragione contro Latina. Siamo andati un po’ a corrente alternata, ma probabilmente non abbiamo neanche la capacità fisica di arrivare ai ritmi di Latina. Quando vedo difendere in queste categorie un giocatore come Santolamazza penso: povero chi lo deve attaccare… Comunque non dovevamo certo conquistare a Latina i punti utili per la nostra classifica. Adesso dobbiamo recuperare le energie e concentrarci sulla sfida contro il Fondi, una gara sicuramente più alla nostra portata”.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA