SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Gramenzi: «Nel primo tempo meglio in attacco, nel secondo meglio in difesa»

Le parole di coach Franco Gramenzi nel post-partita della vittoria latinense sul campo della Virtus Roma

 

Latina sbanca il PalaTiziano al termine d'un match tirato ed emozionante. In sala stampa, coach Franco Gramenzi ha illustrato in lungo e in largo il suo punto di vista sull'incontro: «Per l’ennesima volta abbiamo fatto una buona partita in trasferta, cosa che non riusciamo a fare in casa. [...] Ci pesa un po’ di più la pressione che, probabilmente, alcuni dei giocatori più giovani soffrono. Su questo aspetto dovremo, quindi, migliorare. Poi, al di là del quintetto base e della doppia cifra, credo che il lavoro lo hanno fatto tutti quelli che sono stati in campo e lo fanno tutti durante la settimana, per cui  i complimenti vanno sempre estesi a tutta la squadra».

Sulla scelta attaccare molto il ferro: «Avevamo fatto delle scelte particolari e volevamo andare su alcune cose, vista anche quella che è la difesa di Roma per esempio sul pick & roll. La cosa è voluta, ci abbiamo provato e ovviamente fino a che loro non cambiavano, facevano altre cose, che poi onestamente hanno provato nella ripresa prima di cambiare su situazioni di pick & roll hanno aspettato, alcune volte abbiamo sbagliato noi ad attaccare e li la difesa di Roma è stata molto brava, però alla lunga credo che questo ci abbia premiato. Io direi che per la mia squadra nella prima parte della partita sia stata positiva la parte d’attacco, meno la difesa. Sui secondi tiri abbiamo concesso troppi “fallo e canestro”, secondi tiri con canestro e fallo pesantissimi. Nella seconda parte di gara siamo andati molto meglio in difesa e in attacco abbiamo letto molto, molto meno e quindi abbiamo fatto più fatica dal mio punto di vista».

Su Roberto Rullo e la sua giocata "clutch": «Indubbiamente Rullo e Poletti sono i giocatori più esperti della squadra e Roberto ha fatto un canestro importantissimo da tre punti con l’uomo addosso, ma significherebbe sminuire il lavoro di tutti gli altri, perché dietro quelle situazioni c’è tanto lavoro di tutta la squadra. È chiaro che da Rullo ci aspettiamo determinate cose, guai se non fosse così considerando la giovane età degli altri componenti della squadra come Uglietti, Pastore e lo stesso DeShields. Quindi, nei momenti importanti, chi se non quei due giocatori può avere la qualità di portarci un po’ su e quindi sicuramente bravi. Rullo si è preso delle responsabilità, alcune poi le ha sbagliate e ha concesso anche un 6-0 a Roma, è pur vero che in un paio di  occasioni qualche fallo subito in più, onestamente, potevano fischiarglielo, anche se poi alla fine le cose si bilanciano».

Infine un commento su Jon Arledge, apparso trasformato rispetto alla partita con Biella: «Quella che abbiamo visto oggi è la “parte buona”, ma in altre occasioni abbiamo visto anche la parte meno buona. Da parte sua vorremmo un po’ più di costanza, quindi continueremo a tenerlo sotto pressione. Se questo funziona, probabilmente è quello che serve a lui. In fondo anche Arledge dopo l’università ha disputato un solo campionato da professionista in Svizzera, quindi è chiaro che c’è bisogno di tempo per migliorare. Con gli americani abbiamo fatto delle scelte molto giovani, con investimenti ridotti, però occorre tempo e pazienza e a volte, forse, mettere un po’ di pressione per ottenere qualcosa».

Ultima modifica il
Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA