SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Il prepartita di Latina-Eurobasket. Allodi: «Dobbiamo sfatare il tabù della vittoria casalinga»

Giovanni Allodi contende un rimbalzo nella partita con la Virtus (foto: Federico Rossini - basketinside.com) Giovanni Allodi contende un rimbalzo nella partita con la Virtus (foto: Federico Rossini - basketinside.com)

Altro giro, altra romana: la Latina Basket affronterà l'Eurobasket Roma domani sera (ore 21:00) al PalaBianchini nell'anticipo della settima giornata del campionato di Serie A2.

LATINA - Grazie al successo ottenuto domenica scorsa sul campo della Virtus Roma, i nerazzurri arrivano all'appuntamento di sabato sera col morale certamente più alto rispetto a una settimana fa ma anche con qualche acciacco: Andrea Pastore non ha ancora superato l'infiammazione al piede e Mitchell Poletti ha accusato dei problemi al ginocchio. I due, magari non proprio al 100%, saranno ugualmente della partita.

Coach Franco Gramenzi vede principalmente due fonti di problematicità per quanto riguarda il prossimo incontro: «Le maggiori insidie della sfida risiedono nell'esperienza dell'avversario, l'Eurobasket è infatti una formazione in grado di creare problemi a chiunque e soprattutto a noi, per la tipologia di squadra che siamo, per la nostra giovane età e per il fatto che giochiamo sul nostro campo, dove fino a questo momento non siamo riusciti a conquistare punti».

Il lungo Giovanni Allodi tiene conto degli stessi problemi, aggiungendo anche altri dettagli: «Nel derby di sabato dobbiamo provare a ripetere una prestazione come quella della scorsa domenica a Roma, soprattutto dobbiamo entrare in fiducia. Nel corso della settimana ci siamo allenati con maggiore positività e anche se l'Eurobasket è una buonissima squadra, con due americani di valore e giocatori italiani di notevole esperienza, noi dobbiamo impegnarci per mantenere questa tendenza. Dobbiamo essere bravi a fare le nostre cose, a imporre il nostro gioco cercando di alzare l’intensità e il ritmo. Sarà senza dubbio una bella partita, molto importante ai fini della classifica anche futura, tenendo conto che siamo due formazioni con lo stesso obiettivo primario. Contiamo molto sulla presenza e sul calore del nostro pubblico perché abbiamo davvero bisogno di tutto il supporto e il sostegno possibili per riuscire a sfatare il tabù della vittoria casalinga».

ROMA - Tabù per tabù, anche l'Eurobasket ne ha uno da sfatare: quello dei successi in trasferta. La formazione capitolina infatti ha rimediato solo sconfitte nei suoi tre viaggi, pur con scarti sempre abbastanza contenuti. Coach Davide Bonora ha ben presente l'importanza dell'incontro e, in quanto a problemi fisici dei suoi, non è certo più fortunato dei padroni di casa: «Ci apprestiamo a giocare una partita importante, nella quale dobbiamo dimostrare di aver recepito la lezione impartita da una serie di trasferte dalle quali siamo tornati con una marea di rimpianti. L'aspetto più rilevante sarà giocare una partita intensa per quaranta minuti e l'atteggiamento mostrato in settimana, nonostante gli acciacchi che ci hanno costretto quasi sempre ad allenarci in otto, è stato comunque positivo. Affrontiamo una squadra dinamica, che non dobbiamo far entrare in partita e prendere confidenza con i canestri facili che abbiamo concesso a Rieti. Mi aspetto, insomma, segnali di crescita dalla squadra».

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA