SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

La Latina Basket esce vittoriosa dalla bolgia del PalaTiziano

A distanza di un anno, il PalaTiziano si conferma parquet dal sapore dolce per la Latina Basket. I nerazzurri, nel loro momento peggiore dall’inizio del campionato, sfoderano una prestazione di grande carattere e concentrazione, la migliore vista fin qui, e battono la Virtus Roma a domicilio. Tutto il quintetto base in abbondante doppia cifra realizzativa (Uglietti e Arledge anche in rimbalzi): è impossibile determinare un MVP in questa buonissima prova corale. A Roma non basta un devastante John Brown da 32 punti e 11 rimbalzi (43 di valutazione).

[1Q] Prima frazione contraddistinta da attacchi molto prolifici. Pronti, via e Poletti si vede fischiare contro due falli piuttosto discutibili (e non saranno gli ultimi della partita, da entrambi i lati). Brown approfitta subito della difesa “prudente” di Mitch in post basso, segnando il canestro del 7-4. Arledge, però, trova il sorpasso colpendo prima dalla lunetta e poi con un tap-in in traffico (7-8). Resto del periodo in equilibrio con nessuna delle due squadre che si porta mai oltre i due possessi di vantaggio. Uglietti e DeShields tengono a galla una Latina che soffre tremendamente Brown nel pitturato (13 punti già nel primo quarto). La frazione termina sul 26-24 per i padroni di casa.

[2Q] Inizio di quarto con Roma padrona dell’incontro e sospinta da un Chessa molto positivo, autore di un 6-0 personale nei primi 2’ di gioco (32-26). La Virtus, a lungo, mantiene i nerazzurri a debita distanza ma senza trovare la zampata giusta per dare una svolta alla partita. Latina è sempre viva e con due penetrazioni di Rullo nel giro di pochi secondi si riporta sul -2 (38-36 -2’58”). Ultimi due minuti e mezzo estremamente godibili, con le contendenti che si rispondono colpo su colpo. Per la Benacquista, da segnalare un Giotto Mathlouthi in luce con due grandi giocate (un palleggio-arresto-e-tiro da manuale e un assist per Poletti mandando al bar il proprio marcatore). Si va negli spogliatoi in perfetta parità: 44-44.

[3Q] Le due squadre, molto deficitarie dal perimetro nel primo tempo, si rispondono tripla su tripla verso la metà della frazione, con Landi e Maresca da una parte, Rullo e Arledge dall’altra (53-56, -5’30”). Roma fa molta più fatica ad innescare Brown e Latina sale progressivamente di colpi: Uglietti stoppa, Rullo mette la bomba e Arledge vola in contropiede affondando la bimane: è 55-61 con Corbani costretto a chiamare timeout (-3’34”). Il pubblico romano vede il momento di difficoltà dei suoi e il tifo si alza fortissimo. I ragazzi di Gramenzi sono bravi nel tenere i nervi saldi: il quarto termina sul 61-70.

[4Q] La reazione dei padroni di casa si fa sentire: Sandri dal perimetro e Brown con un gioco da tre punti portano la Virtus a due possessi di distanza (67-72, -8’29”). La marcia d’avvicinamento romana continua in maniera lenta ma inesorabile. Sempre il solito Brown porta i suoi sul -2 (72-74) con 3’56” sul cronometro. Arledge e Poletti puniscono, di prepotenza, creando punti da rimbalzo offensivo: in un amen è +6 Latina ma Rullo, non contento, piazza una stupenda tripla fuori equilibrio per il 72-81 (-2’53”). Sandri riesce a far risalire Roma fino al -4 a 1’12” dalla fine ma due errori consecutivi di Maresca in attacco condannano la Virtus. Con le unghie e con i denti, Latina esce vittoriosa dalla bolgia del Palatiziano: 83-87.

Informazioni aggiuntive

  • Risultato: UNICUSANO ROMA - BENACQUISTA LATINA 83-87 (26-24, 44-44, 61-70)
  • Tabellino:

    ROMA: Brown 32, Raffa 7, Benetti 4, Piccolo NE, Lentini NE, Maresca 4, Chessa 12, Sandri 10, Baldasso, Landi 10, Vedovato 4. Coach: Fabio Corbani

    LATINA: Arledge 18, Mathlouthi 2, Poletti 15, Rullo 15, Mascolo NE, DeShields 16, Uglietti 16, Allodi, Pastore 5, Cavallo NE. Coach: Franco Gramenzi

    Arbitri: Gianfranco Ciaglia, Umberto Tallon, Aydin Azami

Ultima modifica il
Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA