SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 723
A+ A A-

Accadde domani, 9 settembre: muore il migliore arbitro italiano, Concetto Lo Bello, acuto e perentorio

Concetto Lo Bello, arbitro recordman in serie A con 328 presenze Concetto Lo Bello, arbitro recordman in serie A con 328 presenze

Simbolo degli arbitri italiani, Concetto Lo Bello, nato a Siracusa nel 1924, è morto il 9 settembre nella città aretusea, dopo essere stato anche un infaticabile promotore di sport e discipline considerate inferiori al calcio oltre a divenire parlamentare italiano. È l’arbitro con maggiori presenze in serie A: 328.

Inizia la sua carriera nel 1944, arriva in serie A nel 1954 e diviene internazionale nel 1958. Ritenuto eccessivamente protagonista, nei match tutelava gli attaccanti in particolar modo; arbitrò il famoso spareggio scudetto Inter-Bologna del 1964; in campo internazionale ha collezionato 93 partite, di cui 34 tra Nazionali A, ha diretto alcune partite delle fasi finali delle Olimpiadi 1960, più match dell’Europeo 1964 e del Mondiale 1966.

Anche il figlio Rosario è stato un arbitro di serie A e internazionale.

È stato anche presidente della federazione di pallamano, dove la Nazionale ha raccolto diversi successi. Fu deputato nel 192 nelle fila della Democrazia Cristiana, confermato per tre legislature di fila; nel 1986 fu eletto sindaco di Siracusa, carica che coprì per pochi mesi.

Scrive il giornalista Claudio Gregori, in Storie di calcio su Concetto Lo Bello:  

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA