Conte: “Buttiamo sempre punti.

Dal punto di vista dell’impegno e della voglia non ho nulla da rimproverare ai miei, che hanno affrontato un Verona che gioca a ritmi alti. C’è il solito rammarico di aver preso gol a 5′ dalla fine da fallo laterale, così perdi punti perché avremmo meritato di vincere. Stiamo facendo un lavoro importante e penso che si veda, poi aver perso 20 punti da situazioni di vantaggio deve farci riflettere e spingerci a migliorare. Sappiamo di aver perso punti stupidi. Bisogna esser più bravi a gestire certe situazioni, l’esperienza in questo aiuta a non andare in affanno in maniera troppo semplice, anche se il Verona nella ripresa non aveva mai tirato in porta. Io non critico, se parlo è in maniera costruttiva per migliorare e i ragazzi lo sanno.

Cosa serve per migliorare? Non rispondo, se no mi massacrate. Se dovrò dire qualcosa lo dirò al club, a tutti piacerebbe vincere ma bisogna capire quanto si è vicini o lontani dall’obiettivo. Uno la può pensare in un modo, qualcun altro in maniera diversa. Dalla ripresa abbiamo il maggiore possesso palla, indice di pericolosità e gol fatti, poi però conta il risultato e abbiamo buttato 3 punti con Bologna, Sassuolo e Verona. Abbiamo pregi e difetti. Non mi interessa parlare dell’anno prossimo, a fine campionato faremo le valutazioni, io e la società siamo concentrati su questo finale”.

Fonte: Gazzetta.it

Autore dell'articolo: adminus