Mercato NBA: i Philadelphia 76ers faranno un’offerta per James Harden

Le voci si fanno sempre più insistenti, nonostante la strada da percorrere sia impervia e complicata per i 76ers: la sostanza è che a Philadelphia stanno mettendo a punto una strategia di mercato che permetta alla squadra della Pennsylvania di arrivare a James Harden. Nota a tutti l’amicizia tra l’attuale presidente Daryl Morey e il Barba, così come il dissapore tra l’All-Star e la franchigia texana dopo l’ennesimo fallimento ai playoff. Philadelphia non è l’unica squadra interessata a James Harden, mentre i Rockets hanno già messo in chiaro che non accetteranno alcun tipo di offerta.

Il Barba non si cede, blindato per i prossimi due anni da un contratto da circa 86 milioni complessivi – con tanto di player option da 47.4 milioni nel 2022-23. I Sixers però dalla loro potrebbero far leva con un progetto che, in caso di arrivo di Harden, potrebbe gravitare attorno a lui: “Il Barba ha cambiato la mia vita – ha scritto Morey nella lettera con cui ha salutato Houston dopo 13 anni – una pagina intera di essa potrebbe essere dedicata a James. Non solo ha messo sottosopra la mia carriera, ma ha rivoluzionato il mondo della pallacanestro come pochissimi altri”. L’intenzione è quella di provare a continuare a cambiare le regole del gioco anche in Pennsylvania.

Fonte: Sky Sport – Sky.it

Autore dell'articolo: adminus