Mondiali di sci a Cortina, combinata donne: Brignone in testa dopo il SuperG

Federica Brignone è al comando al termine del SuperG della combinata femminile ai Mondiali di Cortina. Sulla Olympia delle Tofane, la valdostana che nella disciplina ha vinto la Coppa del mondo nel 2019-20, ha chiuso in 1’22”11, al termine di una buona prova, seppur con qualche sbavatura. L’azzurra vanta un centesimo di vantaggio su una spledida Elena Curtoni e 6 sulla statunitense Mikaela Shiffrin. Poi la ceca Ester Ledecka (+0”16) e la svizzera Michelle Gisin (+0”26), molto pericolosa in slalom. Lotterà per l’oro anche la slovacca Petra Vlhova, con un gap di 0”40. Servirà un’impresa a Marta Bassino, che accusa un ritardo di 90 centesimi dalla Brignone. Out invece Nadia Delago. Vale il format, introdotto dalla scorsa stagione, con i migliori tempi nella prima manche che partiranno davanti anche nella seconda, in questo caso lo slalom. Partenza prevista per le 14.10, con aggiornamenti e cronaca sul nostro liveblog.

Brignone: “Prova non perfetta, ma soddisfatta”

Sono soddisfatta, non ho fatto una prova perfetta ma sono contenta di come ho sciato – ha spiegato Federica Brignone al termine della prova -. Arrivare al traguardo e vedere la luce verde è stata davvero una bella soddisfazione. La neve è più dura e compatta, per lo slalom sarà ghiacciato. Sarà una bella occasione per me. Negli ultimi giorni mi sono allenata, ieri la neve era dura. Io la preferisco, sto sciando bene in slalom, ma adesso devo farlo in gara”.

Fonte: Sky Sport 

Autore dell'articolo: adminus